XXIII Mostra della Ceramica

XXIII Mostra della Ceramica
XXIII Mostra della Ceramica 2017-09-14T16:26:37+00:00

ACQUA energia che genera, forza che trasforma

Domenica 10 settembre si è conclusa la Mostra della Ceramica di Grottaglie.  Un’edizione che ha segnato una tappa importante nella storia della rassegna, a partire dalla cornice espositiva, l’Antico Convento dei Cappuccini, da poco restituito alla collettività. Il tema proposto, nell’ambito del XXIV Concorso di Ceramica Mediterranea, è stato ACQUA energia che genera, forza che trasforma, per interpretare in arte l’acqua come impressione, simbolo, fonte di cambiamento, materia che ci compone e che compone il pianeta, bene prezioso, rinnovabile ma inquinabile, linfa di vita.

L’acqua e la ceramica, come energia creativa che imprime alla materia ceramica una forma, come punto di congiunzione tra passato e futuro, materiale di pace, di costruzione, di conservazione.

37 artisti da diverse regioni d’Italia ma anche da nazioni europee ed extrauropee si sono confrontati su questo tema sperimentando linguaggi tra tradizione ed innovazione. La sezione speciale è stata dedicata all’artista inglese Terry Davies che festeggia quest’anno 40 anni di attività e che ha esposto in numerose mostre personali e collettive in tutto il mondo.

Il Concorso ha premiato l’artista austriaca Helene Kirchmair con l’opera Salva gente mentre Francesco Spagnulo e Andrii Kyrychenko ( rispettivamente con le opere Carmenta e Water Fruits) hanno ricevuto una menzione d’onore.